BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 9

Domenica 12 maggio ore 15.30

S.ELENA @ OSV MILANO 2016: 2 a 0

"Bimbo a quanto stiamo?"
"Boh, 50 a zero."

Ultima tappa del tour primaverile è l'oratorio San Vito in zona Lorenteggio: in maniera spontanea e accogliente si aprono i cancelli per i nostri calciatori, in questa giornata primaverile, con la temperatura che si aggira sui 20 gradi; a voler essere proprio precisi 20 e un po'.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Federico, Tiago Magni, Leonardo
Subito pallino del gioco in mano nostra ed ecco il bomber della via Emilia in azione: Leonardo segna una tripletta prima di prepotenza, poi di giustezza, e infine di opportunismo, ribattendo in rete un bolide di Manuel: sarà poi quest'ultimo a bucare il portiere avversario, dopo che l'Osv aveva accorciato le distanze, firmando il 4 a 1 della prima frazione.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Alessio, Tiago Marino, Edoardo, Dylan, Lorenzo
Il registro si mantiene rossoblu anche nei secondi quindici minuti: al tiro di Lorenzo fuori, segue un gran gol in diagonale di Edoardo (anche un legno che trema ancora nel suo personale tabellino).
Tiago Marino in uno dei suoi proverbiali coast su coast batte di nuovo il portiere avversario, mentre rimpolpa il risultato Er Puma Dylan con due gol fotocopia sul secondo palo.
Manita sul finale di Lorenzo che provoca un leggerissimo scoramento nel pubblico di casa.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Federico, Alessio, Edoardo, Walter
Osv in rete a inizio ultima frazione su contropiede, ma nel forcing finale sarà ancora l'ennesima sassata di Manuel a pareggiare il quarto.

-Conclusioni-
Prestazione convincente e squadra pronta ai tornei che dilettano la fine della stagione calcistica giovanile. Ottimi, super, virtuosi.

Risultato finale
S.Elena @ Osv Milano 2016: 2 a 0
(4 a 1)
(5 a 0)
(1 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 8

Domenica 5 maggio ore 15.00

S.ELENA vs SPORTING MURIALDO ROSSA: 0 a 3

"Vergin di servo encomio
E di codardo oltraggio,
Sorge or commosso al subito
Sparir di tanto raggio:
E scioglie all'urna un cantico
Che forse non morrà."

Ci sono squadre che ti segnano (in tutti i sensi) e che ogni tot ti tocca affrontare per dimostrare che sei migliorato: l'impressione è che il Murialdo, rosso, giallo o blu che sia, ce lo ritroveremo ciclicamente a metterci i bastoni tra le ruote. O, calcisticamente, a sgonfiarci le palle tra i piedi.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Lorenzo, Federico, Tiago Magni
Partita che parte equilibrata: alle occasioni di Federico, Tiago Marino e Tiago Magni, replicano sempre i nostri avversari, che nel finale si dimostrano più precisi sotto porta e battono Tommaso con una conclusione dal limite.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Alessio, Manuel, Edoardo, Leonardo, Walter
Copione che cambia poco nei secondi quindici minuti: Edoardo e Leonardo sfiorano il palo con le loro conclusioni, mentre il Murialdo ottimizza al meglio i suoi due tiri in porta con altrettante reti.
Nulla di buono arriva nel finale con Walter, che tira fuori, così come Leonardo ed Edoardo.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Alessio, Leonardo, Dylan
Inizio volitivo, ma Murialdo ancora a segno, stavolta per ben tre volte: Capitan Federico ci evita il cappotto con la rete della bandiera finale.

-Conclusioni-
Partita in cui non è mancato l'impegno, ma con poca lucidità sotto porta: gli avversari, pur senza incantare, hanno dimostrato ottima concentrazione difensiva e capacità balistiche sotto rete sopra la media.
Ci becchiamo il nostro 5 Maggio, ma siamo pronti a ripartire: l'ultimo appuntamento del primaverile è in arrivo, anzi penultimo, in attesa del recupero di fine mese della 7^ giornata.

Risultato finale
S.Elena vs Sporting Murialdo Rossa: 0 a 3
(0 a 1)
(0 a 2)
(1 a 3)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 6

Domenica 21 aprile ore 15.00

S.ELENA vs USOB ASD: 2 a 1

"Mi sarebbe spiaciuto oltremodo non vincere anche questa partita"

Usob ospite a casa S.Elena in una domenica in cui i ragazzi vogliono tornare alla vittoria dopo due turni poco fortunati. Lo dovranno fare senza l'aiuto di Walter, unico assente della giornata.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Edoardo, Federico, Dylan
Fase di studio iniziale che viene rotta da un gran gol degli ospiti, che azzeccano 15 minuti davvero di livello: un tiro di Manuel respinto e poco altro da segnalare, a riprova di un inizio partita in cui gli avversari impongono un certo predominio, impegnando ancora Tommaso sul finale.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Alessio, Tiago Marino, Lorenzo Leonardo, Tiago Magni
Cambia tutto nel secondo tempo: Alessio in porta assiste a uno dei migliori nostri tempi, in cui Tiago Magni si divora un paio di occasioni super favorevoli, ma bomber Leonardo con una tripletta incanala il match sui giusti binari.
Chiude la frazione la doppietta del solito LauTiago Marinez.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Alessio, Lorenzo, Dylan
Usob di nuovo in vantaggio a inizio tempo, ma Manuel con una sassata da fuori pareggia.
La compagine di Bareggio pare baciata dalla fortuna a metà del tempo: gol su rimpallo, e rete del 3 a 1 con un tiro da centrocampo che Tommaso legge male.
Il nostro portiere titolare però avrà poco da disperarsi: il bomber della Via Emilia oggi è in una forma straordinaria e, ritornato in campo nel solito giro di sostituzioni di metà terzo tempo, cala un'altra tripletta per ribaltare clamorosamente il match: Leo Leo Nannannaoooo!

-Conclusioni-
Ottima prova della squadra che, a differenza del recente passato, si compatta di fronte alle difficoltà e a un avversario solido, mettendo in campo le proprie qualità e tanto animus pugnandi.

Risultato finale
S.Elena vs Usob Asd: 2 a 1
(0 a 1)
(5 a 0)
(4 a 3)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 5

Sabato 13 aprile ore 11.00

S.ELENA @ POLISPORTIVA TRI SSDRL: 1 a 1

"Nella frittata di spaghetti, come in qualsiasi frittata, gli ingredienti possono essere fantasiosamente sostituiti a seconda dei gusti: potreste optare per del prosciutto cotto o crudo al posto della pancetta, oppure sostituire la provola affumicata con della mozzarella, Emmentaler o Groviera, o ancora arricchirla con i funghi come finferli o champignon.
Potete utilizzare anche degli spaghetti avanzati già conditi e insaporire a piacere la frittata, oppure potete preparare addirittura una frittata di riso!"

Sabato tutti in gita nella zona Chinatown di Milano per il giro di boa del campionato big small primaverile: ad attenderci un cancello chiuso, qualche defezione (Manuel, Leonardo e Tommaso), 40 gradi, e tanta voglia di stupire e stupirci ancora una volta.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Alessio, Tiago Marino, Federico, Lorenzo, Walter
Partita combattuta con ampi ribaltamenti di fronte: Tiago Marino e Alessio in porta sugli scudi, ma grande occasione anche per Lorenzo nelle prime battute.
La bomba di LauTiago, deviata dal portiere avversario a fin di palo, è il preludio del gol figlio di un'azione insistita e tambureggiante: Capitan Federico centra il bersaglio grosso e fa esplodere di gioia la curva fiesoelena.
A fine tempo è ancora Tiago Marino a costruirsi l'occasione del raddoppio, ma prende uno sfortunatissimo palo.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Alessio, Tiago Marino, Edoardo Dylan, Lorenzo
Brillante doppio intervento di Alessio ad inizio dei secondi quindici minuti, seguito dall'ennesima iniziativa inebriante di LauTiago: fuori di pochissimo.
Mazzata a freddo è l'uno-due dei nostri avversari: il secondo gol, molto bello che finisce "nel sette", sarebbe stato prendibile solo da uno spilungone di 1 e 70 e no, Alessio, ragazzo mio, devi ancora crescere.
Edoardo accorcia le distanze e va vicino al pareggio, così come uno sfortunatissimo Marino sul finale.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Alessio, Federico, Edoardo, Lorenzo, Dylan
Match ormai a senso unico: palo di Edoardo e occasioni a iosa, anche per Dylan, per sbloccare la frazione.
Quando l'ennesimo palo, stavolta di Federico, sembra dirci maledettamente male, i cambi di metà tempo producono finalmente quanto da tutti desiderato: Tiago Marino, la furia di Corno di Cavento, si abbatte sul portiere avversario.
Tutto è bene quel che finisce bene.
Tranne il pareggio sul finale nel recupero del recupero che mortaccisual'arbitrochenonfischiachepoiinrealtàmagarihaavutoragioneperòuffacelameritavamo.

-Conclusioni-
Pareggio dei nostri ragazzi che sta strettissimo: ritroviamo comunque trame e intensità, mentre la sfortuna (c'è squadra che ha preso più pali di noi in questo torneo? Che ha fatto più autoreti? Considerando che non sto seguendo nulla delle altre squadre e non esiste alcun tabellino posso dire con certezza di NO) ci accompagna nelle ultime uscite.
Per cercare di stemperare la tensione ci viene offerto un piccolo spuntino a fine match: focacce e pizzette di vario tipo, frittata di pasta, ostriche e caviale, vino e birra a pioggia, dolci al taglio e al cucchiaio: come se bastasse così poco per avere la nostra attenzione!
La ebbero dopo 2 minuti e 2 secondi di eroica resistenza.

Risultato finale
S.Elena @ Polisportiva Tri: 1 a 1
(1 a 0)
(1 a 2)
(1 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 4

Domenica 7 aprile ore 15.00

S.ELENA vs S.ILARIO: 1 a 2

"Sono Walter anche se non ho vinto tutte le partite. Sono Walter sia quando vinco che quando perdo. Ho segnato tanti goal, ma ne ho anche falliti alcuni. Pochi (sorride, ndr). Ho sbagliato qualche rigore. Il fallimento non è il contrario del successo: è una parte del successo. Non fare niente è il più grande sbaglio che puoi fare."

Domenica dopo Pasqua tornano i nostri, e tornano tutti tranne Tiago Marino, alle prese con lo streptococco.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel , Dylan, Federico, Leonardo
Ragazzi subito pericolosi e in forcing in avanti: ed ecco in gol Manuel e Federico, ma nella propria porta... Un uno due che ammazzerebbe un elefante, condito dal terzo gol dei nostri avversari, su incomprensione difensiva, il tutto nei primi 5 minuti.
Dylan cerca più volte di riaprire la partita, ma è bomber Leonardo che accorcia le distanze su azione personale.
Nonostante il finale di tempo arrembante, pur poco lucido rispetto al recente passato, non riesce la rimonta.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Alessio, Lorenzo, Edoardo, Tiago Magni
Non lesiniamo in conclusioni nei secondi quindici minuti, mancando però sempre il bersaglio grosso: il S.Ilario si conferma più preciso e lesto, infilando per ben due volte Tommaso.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Federico, Leonardo, Walter
I ragazzi decidono di giocarsi il tutto per tutto: Walter "Come d'incanto" la mette a inizio tempo, rianimando il pubblico di casa.
Sembra tutto da rifare col pareggio degli avversari da fuori area, ma è ancora Walter a siglare una storica doppietta, ribattendo in rete una respinta su Manuel.
Lorenzo sul finale, con una fucilata precisa, rende ancor meno amara la giornata.

-Conclusioni-
Battuta d'arresto, con diversi passi indietro nel gioco: l'assenza di LauTiago ha pesato nella manovra, ma in generale tutta la squadra ha reso al di sotto degli standard.
Champagne comunque per festeggiare la doppietta di Walter nostro.

Risultato finale
S.Elena vs S.Ilario: 1 a 2
(1 a 3)
(0 a 2)
(3 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 3

Sabato 23 Marzo ore 11.00

S.ELENA @ GRAVELLONESE: 2 a 0

"Mamma te lo dico già: abbiamo perso" (tifoso di casa a metà secondo tempo)

Compagini prive di numerose assenze quelle che si sfidano a Gravellona Lomellina, paese d'arte per gli affreschi e murales che decorano le case, le cabine elettriche trasformate con occhi e orecchie, gli artistici paletti delle piste ciclabili, le figure in ferro battuto sui tetti, i mosaici sui marciapiedi e altri elementi decorativi realizzati in vari materiali e posizionati nel paese. E ora famoso anche per aver assistito alle gesta dei ragazzi di coach Fabiana.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Federico, Edoardo, Tiago Magni
Solito inizio brioso con occasioni e angoli che fioccano: il più pericoloso nelle conclusioni è Federico, che aggiusta la mira verso il finire del tempo siglando una doppietta prima su assist di Edoardo, poi a conclusione di un mucchio selvaggio in area piccola.
Tiago Marino sul finale converge da sinistra e di destro, nell'angolino, sigilla il 3 a 0.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Lorenzo, Dylan, Leonardo
Tiro al bersaglio da subito: Manuel, Leonardo, Leonardo, Manuel, Manuel, Leonardo indicano la sequenza dei gol, ma annotiamo anche una traversa, palo, ballo sulla linea clamoroso, sempre di Manuel, un palo di Lorenzo, e infine una traversa ancora di Manuel.
Situazione per i padroni di casa decisamente Grave(llona).

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Tiago Marino, Alessio, Walter
Tempesta perfetta Manuel inizia dove aveva finito: travolgendo la difesa avversaria e fulminando il portiere. I seguenti minuti vedono solita pressione, Tiago Marino fermato con diversi falli e dall'ennesimo palo verso metà tempo.
Nella girandola di cambi finali annotiamo il gol del pareggio della Gravellonese, su contropiede, e Alessio che sostituisce Tommaso in porta dopo un colpo al naso evitando ulteriori gol sul finale.

-Conclusioni-
Tutto facile per i nostri che ricominciano anche a prendere dimestichezza con la porta e con i campi naturali (in questa circostanza comunque più che discreto).
Ottima prestazione e crescita costante, preambolo appetitoso in vista di un mese di Aprile fitto di impegni. Siamo pronti.

Risultato finale
S.Elena @ Gravellonese: 2 a 0
(3 a 0)
(6 a 0)
(1 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 2

Sabato 16 Marzo ore 14.30

S.ELENA @ OLSM RHO ROSSA: 1 a 0

"Hanno le polveri bagnate oggi"
"E cosa vuol dire?"

Rho è il palcoscenico della seconda sfida del campionato primavera: e profumo di primavera si intrasente oggi, tant'è che i nostri ragazzi possono finalmente abbandonare termica, cappello, guanti e scafandro, sfoggiando un colorito delle gambette panna&smog tipico del post inverno milanese.
Problemi di abbondanza per coach Fabiana (ho sempre sognato di scrivere questa frase, tra le più inutili del repertorio giornalistico sportivo): recuperiamo tutti e ci presentiamo al gran completo, capitanati, come la scorsa settimana, da Federico (scelta che accompagnerà tutto il torneo).

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Federico, Leonardo, Tiago Magni
Possesso palla e occasioni che fioccano, manco fossimo una squadra di Guardiola: il più continuo nel tentare di sbloccare il risultato è Leonardo, il cui sinistro è però talvolta impreciso e in altri casi fermato dal portiere avversario, come avviene su un diagonale sul finire del tempo.
Tommaso poco impegnato, ma reti inviolate che evidenziano un periodo in cui difettiamo in brillantezza e facciamo fatica a trovare la via del gol.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Lorenzo, Edoardo, Dylan
Seconda frazione che si avvia sulla falsa riga della prima: Dylan viene anticipato all'ultimo e, in uno dei tanti parapiglia in area avversaria, vediamo anche un salvataggio sulla linea.
A metà tempo sale in cattedra LauTiago: dribbling e palla nell'angolino e sì, finalmente goal, marcatura, chiamatela come volete, ma si gode signori.
Però non si sblocca un bel niente: due pali consecutivi negano a Lorenzo e ancora a Tiago Marino la possibilità di arricchire il tabellino.
Si va quindi di corto muso, ma la sella del cavallo anche stavolta sta strettissima.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Alessio, Edoardo, Lorenzo, Walter
Qualcosa sembra cambiare a inizio ultimo quarto d'ora: sarà che i nostri avversari, sempre gli stessi cinque di inizio partita, cominciano ad essere marci di stanchezza, sarà che cambia l'aria ed è Walter, proprio lui, con l'aiuto di una deviazione del tutto influente, a ricordare a tutti perché lo chiamiano Pinturicchio (che poi essendo un purissimo rossonero si sposa meglio, come soprannome, un bel "Come d'incanto").
Collezioniamo la solita dose di occasioni e calci d'angolo, ma a un certo punto ci dimentichiamo che gli avversari possono anche loro attaccare e veniamo infilati in contropiede: gol meritato per l'impegno messo in campo dagli Olsm durante tutto l'arco del match.
Nella girandola di cambi finale non cambia però l'antifona, con i rimpalli e le tonnare nell'area piccola che finiscono sempre male per pochissimo.

-Conclusioni-
Il campo naturale, verde come il tronco di un albero, non aiuta i nostri nella manovra, appesantendo la corsa e non consentendo uno scorrere ottimale del pallone: aggiungiamoci il primo caldo e la luna crescente al 43% e abbiamo finito le scuse mazzarriane.
Oggi comunque la squadra è sempre stata sul pezzo, senza particolari cali di tensione, e con un pizzico di fortuna e maestria in più sotto porta nel prossimo futuro ci toglieremo delle soddisfazioni. O al massimo dei tuberi dalle scarpe.

Risultato finale
S.Elena @ Olsm Rho Rossa: 1 a 0
(0 a 0)
(1 a 0)
(1 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO PRIMAVERA - GIORNATA 1

Domenica 10 Marzo ore 15.00

S.ELENA vs S.FERMO ROSSA: 2 a 1

-Nelle puntate precedenti-
I nostri ragazzi si avviano a iniziare il campionato primavera dopo una lunga sosta: è infatti saltata l'ultima di campionato contro Corsico, che ci ha consegnato il 3 a 0 a tavolino.
È finita invece 4 a 0 l'amichevole a "Villar Santelena" contro i Primi Calci, con tanti gol a zero, ma anche un po' di fatica che si è fatta sentire nella partita odierna (a poco più di 24h di distanza).

Ci si ritrova eccezionalmente al coperto, sul campo a 5 della Triestina, per ovviare al temporale che si è abbattuto su Milano e dintorni in mattinata (e ieri, e l'altro ieri...), ospitando la squadra di Rozzano del S.Fermo Rossa.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Federico, Leonardo, Walter.
Una macchia rossa si addensa sul campo sin da inizio match: la scelta cromatica di entrambe le squadre è identica, specie visti da dietro, il che non aiuta soprattutto i nostri a tessere le solite trame efficaci di gioco.
Gli avversari mettono in campo molta fisicità e risultano davvero tosti nel contrastare colpo su colpo le nostre iniziative: dobbiamo attendere il gol risolutivo di Dylan, entrato a metà primo tempo, con un divino tocco felpato a battere il portiere in uscita ad un minuto dalla fine.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Alessio, Edoardo, Leonardo.
Il bomber della via Emilia Leonardo, riportato nel suo ruolo preferito di attaccante, diletta gli spettatori con una doppietta strepitosa, intervallata dall'estemporaneo pareggio dei nostri avversari.
Dylan a metà tempo rientra al posto di Leonardo, ma è Manuel a far esplodere il palazzetto con una bomba da fuori area.
Sarà poi il Cigno di Trenno Edoardo a calare il poker su tap-in a pochi passi dal portiere.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Alessio, Edoardo, Walter (da metà tempo Manuel, Leonardo, Federico, Dylan).
Ultimi quindici minuti che suonano da campanello di allarme: quattro gol subiti da Tommaso (perfetto e puntuale nella prima mezz'ora) in un solo tempo non si vedevano da un po', e seppur in parte sfortunati, figli di tiri da fuori, rimpalli e rinvii sbagliati, lasciano comunque un po' di amaro in bocca.

-Conclusioni-
Il livello delle partite sta aumentando, quindi dobbiamo crescere anche noi in continuità, malizia e tenacia: le prossime due trasferte prima di Pasqua ci diranno se e quanto siamo pronti.

Risultato finale S.Elena vs S.Fermo Rossa: 2 a 1
(1 a 0)
(4 a 1)
(0 a 4)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 13

SABATO 3 febbraio alle ore 15.00.

S. ELENA @ S. CECILIA: 2 a 0

"Mi sono data come obiettivo vincere il girone di ritorno".

Penultima di campionato in zona Gallaratese dove, sotto un bel sole, incontriamo il S. Cecilia.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Federico, Dylan, Leonardo.
Capitan Federico suona subito la carica segnando con un bolide già al 2° minuto: il "Metronomo" rossoblu mette anche una pezza in chiusura difensiva un minuto dopo, e giocherà la sua solita partita di qualità e sostanza.
Leonardo, tornato oggi in campo, sfiora diverse volte il gol tra il 3°e il 5° minuto, ma è il S. Cecilia a centrare il bersaglio grosso a metà primo tempo.
I nostri non ci stanno e al 10° minuto Dylan, detto El Puma, si inventa un gol da cineteca: un mezzo cucchiaio, quasi un mestolo, scagliato da fuori area, con una traiettoria arcuata, col pallone che si innalza come un falco maestoso nel cielo, per poi scendere improvvisamente come un'aquila sulla preda: vittima in questo caso è il portiere avversario, che nulla può di fronte a questo capolavoro di tecnica e aerodinamica.
(Il papà di Dylan ci racconterà quanto suo figlio abbia perfezionato il colpo allenandosi tra le mura domestiche, a scapito di mobili, suppellettili e famigliari: oh, però, ne è valsa la pena!).
Con diversi altri tentativi di Manuel e Federico concludiamo vittoriosi il tempo.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Lorenzo, Alessio, Tiago Magni.
Seconda frazione in cui aumentiamo via via il forcing: Tiago Magni, detto il Pranzo è servito, conclude al meglio con il suo solito opportunismo una delle tante nostre interessanti trame di gioco.
Ci proveranno pericolosamente tutti a turno, anche Walter entrato a metà tempo, mentre Tommaso comincia a concedere autografi al pubblico, risultando decisamente inoperoso. Nonostante questo vinciamo con una sola rete di scarto.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Tiago Marino, Leonardo, Walter.
LauTiago Marino decide che è ora di fare sul serio: gol di prepotenza, fulmineo, al fischio di inizio, e una collezione di angoli e tiri che fioccano come i ceffoni in un film di Bud Spencer e Terence Hill.
La girandola di cambi (entrano Federico, Alessio, Dylan e Tiago Magni) produce altre occasioni, ma il gol arriva dai nostri avversari, in maniera fortunosa: abbiamo scoperto perché si dice che la palla è rotonda, ma i conetti no.
Pareggio che non rovina una prestazione, nell'arco dei 45 minuti, decisamente scintillante.

-Conclusioni-
Innanzitutto bisogna fare i complimenti ai ragazzi, poi ai coach, e infine alla nostra curva sempre rumorosa, ma con moderazione: ora tutti insieme per l'ultima casalinga a chiusura del campionato, che ci vede primi nel girone di ritorno, che poi è il girone più importante della classifica che non esiste.

Risultato finale S. Elena @ S. Cecilia: 2 a 0
(2 a 1)
(1 a 0)
(1 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 12

Domenica 28 gennaio alle ore 15.00.

S. ELENA vs SPORTING MURIALDO: 2 a 0

"Lasciate ogni speranza o voi che entrate (a giocare contro di noi :))."

Manuel, capitano, conduce il S. Elena contro lo Sporting Murialdo per chiudere il revenge tour rispetto alle sconfitte dell'andata, finora decisamente soddisfacente.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Lorenzo, Tiago Magni, Tiago Marino.
Primi minuti di studio con Tiago Magni e Manuel che scaldano le mani al portiere del Murialdo con due tiri da fuori.
All 8° Tiago Marino mette in mezzo per Tiago Magni che centra il palo, mentre due minuti dopo il Murialdo sfiora il goal su ripartenza: l’attaccante avversario tira fuori da 1 metro e grazia Tommaso.
Partita abbastanza bloccata, ma siamo noi a condurla, tirando ancora da fuori con Lorenzo e Tiago Marino, invertiti nelle posizioni da coach Fabiana a 5 minuti dal termine.
Si rischia la beffa nel finale con un tiro del Murialdo che finisce sul petto di Tommaso.
0 a 0 che ci va stretto

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Edoardo, Federico, Walter.
Iniziamo ancora noi forte con una serie di tiri da fuori: al 2° e al 4° ci prova Manuel, mentre al 6° è Edoardo che scalda il piede centrando in pieno il palo.
Continuiamo nel forcing dimostrando la nostra superiorità e allo scadere con una bomba da fuori riesce finalmente Edoardo a sbloccare il match: il mancino alla Roberto Carlos risulta imprendibile e, narra la leggenda, che il pallone smetterà di fumare il giorno dopo.
Nel recupero Tommaso annulla gli attacchi avversari e, con una delle sue tipiche folate, Federico segna con una rasoiata in diagonale su ripartenza.
2 a 0 netto.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Edoardo, Manuel, Tiago Magni.
L'ultimo tempo si apre subito col botto: cross in mezzo di Manuel e Tiago Magni da vero bomber si fa trovare al posto giusto e di rapina firma l’1 a 0.
Il Murialdo si riversa in attacco al 10° va vicino al pareggio centrando il palo con un tiro ravvicinato.
Ci difendiamo bene dietro e ripartiamo in contropiede: Walter subentrato a Tiago Magni a metà tempo sfiora due volte il goal.
Il Murialdo attacca, ma è molto sbilanciato e ne approfittiamo: una delle ripartenze la conduce e conclude Manuel infiochettando il 2 a 0.
Ci compattiamo nei minuti finali: coach Fabiana e Gioacchino stringono le linee e chiudono gli spazi, dove non passa manco uno spillo (esatto, manco Altobelli); un altro contropiede porta al gol Lorenzo con un diagonale preciso.
3 a 0, vittoria piena e grande prestazione

-Conclusioni-
Squadra in grado di cambiare pelle in maniera camaleontica in base all'andamento della partita e degli avversari, ma sempre fedele e rispettosa del gioco.
Una delle differenze rispetto all'andata è che per farci gol non basta più il lancio lungo o la palla alta: il clean sheet odierno è un altro dato significativo dei progressi del gruppo.
Ora si va sereni verso gli ultimi due match della stagione "autunno-inverno", con l'obiettivo di migliorarci ulteriormente in vista del torneo primaverile.

Risultato finale S. Elena vs Sporting Murialdo: 2 a 0
(0 a 0)
(2 a 0)
(3 a 0)

[cronaca con resoconto fondamentale raccolto da Giovanni aka Papà di Tiago Marino]

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 11

Domenica 21 gennaio alle ore 15.00.

S. ELENA vs ORATORIO CESATE POC: 1 a 0

"Il Davide con la testa di Golia è un dipinto a olio su tela (125×100 cm) realizzato tra il 1609 ed il 1610 dal pittore italiano Michelangelo Merisi da Caravaggio. È conservato nella Galleria Borghese di Roma."

Tiago Magni, capitano, guida i ragazzi verso la missione apparentemente impossibile di battere il Cesate, finora a punteggio pieno e con solo un tempo pareggiato nelle loro partite: giusto per rendere più complessa l'impresa dobbiamo registrare le assenze di Federico, Leonardo e Alessio per malanni vari.

-Primo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Manuel, Edoardo, Tiago Magni, Lorenzo.
I nostri ragazzi partono subito forte: Manuel già al 2° minuto, con una rasoiata da fuori area, ci porta in vantaggio.
Doccia fredda all'8° minuto col pareggio, su punizione a due, dei nostri avversari.
Il S. Elena non ci sta: sfialoriamo più volte il vantaggio con Edoardo, Tiago Magni e Lorenzo, ma è ancora Manuel a 3 minuti dalla fine, con una bomba da fuori area, a chiudere i conti del primo parziale a nostro favore.

-Secondo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Edoardo, Dylan, Lorenzo.
Il Cesate non ci sta e cerca di indirizzare la seconda frazione: protagonista è Tiago Marino con un salvataggio sulla linea e, qualche minuto dopo, con una conclusione sventata dal portiere avversario, non senza affanni.
Il forcing finale degli avversari produce una conclusione dove Tommaso si supera e para in due tempi.

-Terzo tempo-
Lineup iniziale: Tommaso, Tiago Marino, Manuel, Tiago Magni, Walter.
Cesate ancora caparbiamente in attacco, ma siamo noi ad essere più pericolosi: il palo nega a Manuel la tripletta su un tiro in diagonale.
Dal 12° minuto circa è assalto Cesate, con i nostri che si difendono con ordine, ma devono affidarsi a Saracinesca Tommaso che, con altre due prodezze, congela il risultato e la vittoria finale.

-Conclusioni-
Lo spirito di squadra del S. Elena è cresciuto allenamento dopo allenamento, così come sono migliorati a vista d'occhio i singoli: un divario che sembrava incolmabile è stato annullato con cuore e tecnica.

Risultato finale S. Elena vs Oratorio Cesate Poc: 1 a 0
(2 a 1)
(0 a 0)
(0 a 0)

[cronaca con resoconto fondamentale raccolto da Giovanni aka Papà di Tiago Marino]

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 10

Sabato 16 Dicembre alle ore 14.30.

S. ELENA @ ORO: 3-0

"Oro oro oro
quanto oro ti darei
oro oro oro
per averti così (...)"

Ultimo appuntamento dell'anno con i nostri ragazzi, che per l'occasione si ritrovano colpiti da molteplici defezioni: Tiago Magni paga un infortunio in allenamento, Tommaso e Dylan il clima gelido della "Gescal", Tiago Marino è impegnato nella festa scolastica di fine anno, mentre coach Fabiana deve prepararsi per un concerto serale.
Gioacchino raccoglie quindi i cocci e ridisegna rotazioni e squadra, con la solita maestria tattica e ingegnosità sicula.

-Primo tempo-
Capitan Walter e compagni danno il via a uno dei più bei quarti d'ora finora disputati: Alessio, eccezionalmente in porta per via delle assenze, si concede una frazione da spettatore non pagante dovendo intervenire, bene, solo a inizio match. Triangolazioni e uno-due a gogo portano al gol Edoardo e Federico, prima che Leonardo si ricordi di mettere a segno la solita tripletta da bomber di razza.
Pubblico di casa ammutolito e clima per i padroni di casa che comincia a farsi "pesante come un film di Fassbinder".

-Secondo tempo-
I nostri avversari non sono però sprovveduti e nei secondi quindici minuti mettono in campo le armi che ci hanno colpito all'andata: pressing sul portatore di palla, specie a inizio azione, e palle alte: su un corner trovano quindi il vantaggio con una sfortunata deviazione di Federico.
L'autogol riporta i nostri avanti sempre più caparbiamente: Lorenzo pareggia e sul finale festeggia la sua doppietta che riporta dalla nostra l'inerzia e ci consente di finire vittoriosi anche la seconda frazione.

-Terzo tempo-
Ultimo quarto all'insegna della fatica: una delle armi che ci ha consentito di vincere tante partite è la rotazione ampia e sempre di livello dei nostri atleti, cosa che oggi più di altre volte è venuta meno.
Ci tengo a sottolineare l'impegno di Motorino-Manuel che, pur non figurando nel tabellino, ha guidato anche in questa partita la squadra con chiusure, impostazioni e dribbling davvero di alto livello, senza risparmiarsi un secondo, partendo come perno difensivo, ma in grado di giocare a tuttocampo.
Ah, comunque poi l'ha messa ancora Leonardo.

-Conclusioni-
Una vera squadra si vede nella capacità di sopperire alle assenze, e possiamo dire senza ombra di dubbio che abbiamo raggiunto questa assodata maturità.
Inizio anno col botto quello che ci vedrà contro i "mostri sacri" del Cesate: difficile, ma non impossibile.
"Se non credi in te stesso, chi ci crederà?"

Risultato finale S. Elena @ Oro: 3 a 0
(5 a 0)
(2 a 1)
(1 a 0)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 9

Domenica 3 Dicembre alle ore 15.00.

S. ELENA vs S. ILARIO: 2-0

"Il vin brulè (mulled wine) è una bevanda calda preparata con vino rosso e spezie, perfetta nelle giornate invernali e di festa!"

Giornata di festa questa prima domenica di Dicembre dove i nostri ragazzi ospitano i biancoblu del S. Ilario per la seconda giornata di ritorno nel nostro girone Big Small.
Assenze pesanti tra i nostri quelle di Walter, Dylan e Leonardo: manca il cannoniere, ma ci sono i cannoncini (grazie LeoNonna!) ad allietare il post partita, mentre fiumi di vin brulè coccolano la partita di parenti e amici degli atleti.

-Primo tempo-
Scelte obbligate per coach Fabiana, date le rotazioni più limitate: Tiago Marino in attacco apre le danze e si alterna alle marcature dei primi cinque gol con la doppietta di Federico.
Il gol degli avversari è il preludio della tripletta, meritatissima, anche di Federico, per il 6 a 1 finale della prima frazione.

-Secondo tempo-
Più equilibrati i seguenti quindici minuti: capitan Tommaso viene trafitto a inizio tempo, ma Lorenzo e Tiago Magni ribaltano la situazione.
Il S. Ilario trova il pareggio e resiste ai nostri assalti finali (tra gli altri ricordiamo un palo di Alessio, giusto per anticipare quelli che prenderà nell'adolescenza) riuscendo quindi a impattare sul 2 a 2.

-Terzo tempo-
S. Ilario a sorpresa in vantaggio a inizio tempo, ma dopo un forcing indiavolato troviamo due gol di Tiago Marino per ritornare al meritato vantaggio: uno dei due è un gol di testa che un giorno potremo raccontare ai nostri nipotini, mentre tutti insieme sorseggeremo del sempre sano vin brulè.
Ultime due reti di Federico e Lorenzo che coronano l'ennesima vittoria, la quarta di fila.
Essendo finito il vin brulè, concordiamo di evitarci i seppur sempre vibranti e coinvolgenti calci di rigore finali.

-Conclusioni-
Il gruppo ha dimostrato ancora una volta coesione e gioco corale in grado di esaltare le individualità: ora però viene il bello, visto che affronteremo nel ritorno le tre squadre che ci hanno battuto all'andata.
Revenge is coming, better with mulled wine.

Risultato finale S. Elena vs S. Ilario 2 a 0
(6 a 1)
(2 a 2)
(4 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 8

Lunedì 27 Novembre alle ore 17.30.

S. ELENA @ NABOR: 3-0

"Bravi, questo è indice che stanno lavorando bene e con impegno"

Inedita partita di lunedì, nel tardo pomeriggio, per il 2° derby stagionale: sfida sempre sentitissima, con il Nabor stavolta padrone di casa.
I ragazzi di capitan Dylan recuperano all'ultimo Tiago Marino, ma perdono Tiago Magni, indisposto; in panchina Gioacchino prende il posto di Fabiana, impegnata negli studi, che ci raggiungerà verso la fine del match.

-Primo Tempo-
Leonardo attaccante -> pericolo costante: prima sblocca il match di destro, poi provoca la ribattuta del portiere su cui si fionda in rete il "Cigno di Trenno" Edoardo; infine realizza terzo e quarto gol.
A fine tempo Edoardo coglie anche il palo, a coronamento di una prima frazione in cui i nostri dettano i tempi a piacimento.

-Secondo Tempo-
Seconda frazione con consueta carrellata di cambi: Federico apre le giostre con un gol perentorio, Lorenzo con una doppietta chiude i giochi.
Nabor in grado di accorciare le distanze col gol della bandiera, ma sempre piuttosto in difficoltà di fronte alle nostre trame di gioco.

-Terzo Tempo-
Lorenzo trova una nuova doppietta per calare il suo poker personale.
Tiago Marino decide che è il momento di servire anche lui la portata principale, ovvero il gol: "El T(iag)oro" segna tre degli ultimi 4 gol nostri, mentre la penultima segnatura è un autogol propiziato da Leonardo.

-Conclusioni-
Ripartiamo da dove avevamo iniziato, ma dimostriamo che la forbice tra noi e l'altra metà di Via Novara è ancora più netta di quanto si è visto a inizio Ottobre: Zona Otto si tinge ancora una volta di RossoBlu.

Risultato finale S. Elena @ Nabor: 3 a 0
(4 a 0)
(3 a 1)
(6 a 0)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 7

Domenica 19 novembre alle ore 15.00.

S. ELENA @ ACLI CAVANIS CORSICO BIAN: 3-0

"Tiago Magni dice che hanno fatto 22 o 23 gol e non "solo" 19..."

Ultima del girone di andata in trasferta a Corsico, dove i nostri ragazzi sfidano i padroni di casa del Cavanis con l'obiettivo di tornare alla vittoria anche fuori casa.

-Primo tempo-
Neanche il tempo di prendere confidenza con le buche nel terreno che Leonardo segna un uno-due fulminante.
Tiago Marino sigla il 3 a 0 e il 5 a 0, intervallando il personale poker di Leonardo: sappiamo comunque che per lui quattro gol sono una normale giornata in ufficio.
6 a 0 in cui anche capitan Edoardo meriterebbe il gol, ma è sfortunato in alcune occasioni sottoporta.

-Secondo tempo-
La differenza tra le due squadre si vede anche nei cambi, numerosi e di qualità, che ci possiamo permettere.
Sono quindi i nuovi entrati Lorenzo, Manuel e Federico a siglare le prime tre reti, fino all'apoteosi: Alessio addomestica il pallone e di giustezza, col piede (ancora più dell'altro) debole, trafigge il portiere avversario; prima rete stagionale per lui, sicuramente la più bella della giornata (e lo dico solo perché sono suo padre).
Tiago Magni con la "maledetta" e Manuel urlando "vammelaapijà" chiudono il secondo set anch'esso sul 6 a 0.

-Terzo tempo-
Coach Fabiana, senza pietà per gli avversari, decide di calare il "Tiatia": Tiago Marino in attacco segna il primo gol dell'ultima frazione, Tiago Magni, partendo dalla fascia, il secondo.
Gloria per i nostri avversari che segnano con il loro numero 10, ma che, giocando con un solo cambio, alla distanza accusano la fatica: le ultime reti nostre portano le firme di Tiago Marino, Tiago Magni, Tiago Marino, Tiago Marino ("Marinoooooo! Ancora una volta, sempre Marino, meravigliosamente, incredibilmente Marino!") che chiude con sei marcature, e infine la mette ancora Lorenzo (dopo una gran parata di Tommaso, oggi poco impegnato).

-Conclusioni-
Chiudiamo 4 a 3 il girone di andata in cui, quando al completo, siamo stati sicuramente superiori a tutti gli avversari, escluso il Cesate che fa "campionato a sé".
L'obiettivo ora è fare un girone di ritorno ancora migliore e, vedendo le cavalcate sulla fascia di Dylan odierne e i giochi di gambe di Walter, possiamo dire tranquillamente che "Sky is the limit".

Risultato finale S. Elena @ Acli Cavanis Corsico Bian: 3 a 0
(6 a 0)
(6 a 0)
(7 a 1)

 

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 6

Domenica 12 novembre alle ore 15.00.

S. ELENA vs S. CECILIA: 3-0

"Oggi avrai finalmente qualcosa da scrivere."

Tutti esauriti i posti a sedere (in realtà perché mancano le panchine) e tanta voglia di riabbracciare i nostri ragazzi reduci da due trasferte consecutive.
La sfida casalinga che ci attende è contro la compagine del S. Cecilia e, finalmente, torniamo in campo a ranghi completi e con tutte le intenzioni di tornare alla vittoria che manca da tre turni.

Primo tempo: sin dalle prime battute si intuisce che sarà una partita a senso unico e Leonardo, con una doppietta, indirizza da subito il match sui giusti binari.
Capitan Manuel tenta diverse volte la conclusione e viene premiato dal gol del tre a zero.
I nostri avversari sono in difficoltà con le rimesse dal portiere, e ad approfittare di queste situazioni è ancora Leonardo che sigilla il 4 a 0 e la sua personale tripletta.

Secondo tempo: tutti i ragazzi si impegnano in un pressing asfissiante, preludio dei gol di Lorenzo (che insacca anche la scarpa) e Tiago Marino, oltre ad innumerevoli occasioni che fioccano e che non vengono finalizzante per pochissimo.

Terzo tempo: Tiago Marino gioca in attacco e con due gol dedica la personale tripletta al pubblico in visibilio (quando giocherà in Serie A le mutande che si ritroverà nel borsone non saranno probabilmente di un suo compagno di squadra); Manuel, da "posizione impossibile", chiude il tre a zero finale.

Conclusioni: in una squadra coesa, dove tutti i giocatori hanno giocato bene, citazione particolare per coach Fabiana che ha riposizionato in campo i ragazzi per farli rendere al meglio (spaziando dal canonico 1-2-1 a un elastico 2-2), sempre fedele alla filosofia di giocare la palla.

Risultato finale S. Elena vs S. Cecilia: 3 a 0
(4 a 0)
(2 a 0)
(3 a 0)

 

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 5

Sabato 4 novembre alle ore 15.00.

S. ELENA @ SPORTING MURIALDO: 0-2

"Questa cronaca non farla dai, la saltiamo"

Un sabato nuvoloso, ma per fortuna senza pioggia, ci regala una trasferta ospiti dello dell'Oratorio Murialdo, la cui insegna troneggia umilmente sovrastando Via Inganni.

Primo tempo: i nostri provano ad imporre il proprio gioco, fatto di passaggi, dribbling e stringhe slacciate, ma il proverbiale "lancio lungo e pedalare" degli avversari ha la meglio e ci condanna con due gol.

Secondo tempo: andamento e tabellino da copia ed incolla rispetto al primo tempo, con in più qualche spavento (soprattutto di noi genitori) per alcune scivolate di troppo.

Terzo tempo: Sporting Murialdo in vantaggio, ma Capitan Lorenzo riesce a pareggiare con un'azione caparbia, togliendoci almeno la soddisfazione di un goal e di una frazione in parità.

Risultato finale S. Elena @ Sporting Murialdo: 0 a 2
(0 a 2)
(0 a 2)
(1 a 1)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 4

Domenica 29 ottobre alle ore 15.00.

S. ELENA @ ORATORIO CESATE POC: 0-3

"Ces(s)ate il fuoco".

Il grido di dolore (per fortuna solo calcistico, nel nostro caso) si eleva forte in una domenica fresca di fine Ottobre, in cui i nostri atleti del S. Elena si confrontano in casa dei primi in classifica (solo virtuale).

Primo tempo: Capitan Tiago Marino, che con l'occasione decide di prenderla leggermente larga circumnavigando il lago di Como, giunge appena in tempo per scendere in campo e guidare i nostri in una delle frazioni più dure finora affrontate: l'uno-due degli avversari non ci scoraggia, e con Manuel accorciamo le distanze e andiamo spesso vicini al pareggio.

Secondo tempo: quindici minuti a senso unico in cui incassiamo una manita molto pesante, sicuramente troppo per quanto visto in campo; c'è da dire che ci confrontiamo, decisamente, con una squadra molto forte e smaliziata (anche se sugli spalti ci facciamo sentire decisamente di più, come mirabilmente sottolineato dall'arbitro del match).

Terzo tempo: ultima frazione in cui inseguiamo con caparbietà almeno la vittoria della bandiera (del tempo), ma l'assenza del bomber Leonardo si fa sentire; il gol in contropiede che subiamo alla fine rende rotondo il risultato finale.

Chiude la giornata una lotteria dei rigori apprezzata da tutti gli amanti del calcio (meno da chi vorrebbe andarsi a vedere il basket... :) ): manco a dirlo neanche in questo caso peschiamo il biglietto vincente.

Risultato finale S. Elena @ Oratorio Cesate Poc: 0 a 3
(1 a 2)
(0 a 5)
(0 a 1) 

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 3

Domenica 22 ottobre alle ore 15.00.

S. ELENA VS ORO: 0-1

"Non è tutto oro quel che luccica".

Ed è un peccato perché di giocate luccicanti ne abbiamo viste parecchie, ma che fosse una giornata storta dovevamo intuirlo dall'inizio quando ci sono state comunicate le assenze di Walter e Tiago Magni (buon ritorno presto a entrambi!).

Primo tempo: Capitan Federico e compagni giocano, sfiorano più volte il gol, che arriva puntuale con Leonardo, ma veniamo poi impattati dai nostri avversari con un tiro dalla distanza che piega le dita a Tommaso.

Secondo tempo: idem come sopra passiamo in vantaggio con Leonardo e pregustiamo una meritata vittoria di tempo, ma nel finale veniamo di nuovo raggiunti.

Terzo tempo: le uniche novità di quest'ultima frazione sono il gol del vantaggio, stavolta di Tiago Marino (dopo aver sfiorato più volte la rete con pali, traverse, incroci e svolte pericolose), e il fatto che oltre al pareggio ci buschiamo pure il gol della sconfitta beffa, sempre sul finire, dei nostri avversari.

Risultato finale S. Elena vs Oro: 0 a 1
(1 a 1)
(1 a 1)
(1 a 2)

------------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORNATA 2

Domenica 15 ottobre alle ore 15.00.

S. ELENA @ S. Ilario: 1 - 0

"Scommettiamo che vinciamo anche questa?": con questo pensiero, decisamente infelice visto il periodo, ci troviamo all'oratorio S. Ilario per sfidare i biancoblu di casa.  
Primo tempo equilibrato, con i ragazzi di capitan Alessio che passano in vantaggio con un gran gol di Federico, ma si vedono raggiungere sull' 1 a 1. 
Secondo tempo che vede Lorenzo in porta al posto dell'infortunato Tommaso (ottimo come sempre) e con un andamento simile al primo: gol di Manuel, pareggio degli avversari. I nostri però non ci stanno: Tiago Marino e Leonardo sigillano il 3 a 1 finale.
Terzo tempo: "Barbogia urticante" da quasi centrocampo di Leonardo che si infila nel sette, pareggio e vantaggio dei nostri avversari, ma Manuel in zona cesarini pareggia e ci consente di restare a punteggio pieno.

Risultato finale S. Elena @ S. Ilario: 1 a 0
(1 a 1)
(3 a 1)
(2 a 2)

-------------------------------------------

BIG SMALL - CAMPIONATO - GIORANTA 1

Domenica 8 Ottobre alle ore 15.00.

S. ELENA vs Nabor: 3-0

"Forse dobbiamo rivedere qualcosa nell'alimentazione dei nostri figli... " si interrogano così i tifosi ospiti, giunti in massa per questo derby, decisamente a senso unico.
Primo tempo con solo 1 gol, quello di Capitan Leonardo, che rende poca giustizia al dominio visto in campo.
Secondo tempo che si apre con un autogol degli avversari, finendo poi sul 3 a 0 con i gol di Tiago Magni e Tiago Marino.
Terzo tempo con i gol del Nabor a inizio e fine tempo, mentre in mezzo segnano Federico, Leonardo e Tiago Marino.

Risultato finale S. Elena - Nabor: 3 a 0
(1 a 0)
(3 a 0)
(3 a 2)

------------------------------------------------

BIG SMALL - AMICHEVOLE

Domenica 1 Ottobre alle ore 15.00.

S. ELENA @ NORD OVEST: 0-3

"Non così caldo dai, per essere il primo di agosto": guardando il bicchiere mezzo pieno (l'altra metà è evaporato per il caldo) il S. Elena si confronta con i maggiori età del Nord Ovest.

L'amichevole, che testa i nostri in vista della prima di campionato, si gioca 7 contro 7 nell'oratorio dei nostri avversari.

Dopo una fase di studio iniziale, il nostro portiere Tommaso si rende protagonista di un grande intervento, ma nulla può sull'uno-due del Nord Ovest, che nasce per lo più su nostre incertezze difensive.
Leonardo con un grande gol, finalizzando una splendida azione corale, accorcia le distanze prima dell'intervallo.

Nel secondo tempo a secco di gol da segnalare comunque una maggiore intesa tra reparti e presa coscienza delle distanze da parte dei nostri.

Terzo tempo in cui subiamo altri due gol, ma mostriamo un'altra super parata di Tommaso, che vola "plastico" alla sua sinistra a rendere meno pesante il passivo.

"Facciamoli giocare sti ragazzi" ha detto qualcuno dalla panchina, e così i nostri affrontano anche un quarto tempo di ulteriori 15 minuti: vero che arrivano altri tre gol degli avversari, ma Tiago Magni segna il secondo gol portando gioia a tutta la squadra.

Risultato finale
S. Elena @ Nord Ovest: 0-3
(1-2)
(0-0)
(0-2)
(1-3)

-------------------------------------------